Nella fucina dell’Extremely Large Telescope | MEDIA INAF

La fusione del substrato grezzo dello specchio che servirà come secondario per l’Elt dell’Eso è stata completata dalla Schott di Magonza, in Germania. Lo specchio finito avrà un diametro di 4,2 metri e peserà 3,5 tonnellate. Sarà i

Sorgente: Nella fucina dell’Extremely Large Telescope | MEDIA INAF

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...