Sant’Agostino a proposito della tradizione e dello sviluppo del dogma | La Civiltà Cattolica

ABSTRACT — In queste pagine si parla di un’opera polemica di sant’Agostino, il De baptismo contra donatistas, in cui, oltre al problema concreto che deve risolvere, il vescovo di Ippona sviluppa una serie di criteri sul processo di scoperta della verità, intesa come dono dello Spirito: «Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità» (Gv 16,12-13). Il problema da risolvere riguardava il sacramento del battesimo, all’interno della questione dei lapsi — i cristiani che avevano apostatato durante una persecuzione — e la posizione in merito dei donatisti. Essi sostenevano infatti, portando a sostegno della propria tesi la dottrina di San Cipriano su eretici e scismatici, che fosse necessario battezzare nuovamente coloro che avevano ricevuto il battesimo da ministri che essi consideravano lapsi. Agostino non affronta il tema da una prospettiva puramente intellettuale. E distingue

Sorgente: Sant’Agostino a proposito della tradizione e dello sviluppo del dogma | La Civiltà Cattolica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...